fbpx

Pelle perfetta, labbra carnose, sguardo intenso … Non è magia, è solo l’Effetto Cinderella.

Oggi, in pausa pranzo, scorrevo senza sosta le stories dei miei amici su Instagram e mi chiedevo, con non poca soddisfazione, quanti tra quei selfie fossero frutto di quello che CosmoTrends – il report annuale sulle tendenze beauty – individua come l’Effetto Cenerentola.
Il 2019 è stato infatti un anno pieno di novità per il settore beauty, e fra i trend di quest’anno, il cosiddetto Cinderella Effect è uno degli argomenti che più mi ha incuriosito.

Tante volte, infatti, mi è capitato di ascoltare le mie clienti mentre esprimevano un po’ di genuina invidia per i visi perfettamente fotogenici di alcune loro amiche: ragazze di una bellezza semplice nella realtà, che si trasformano in dive dei social con i loro selfie, in cui riescono a mostrare sguardi profondissimi e una luminosità che sembra quasi irradiata dal loro volto.

Ebbene, care clienti poco fotogeniche, sono qui per rassicurarvi: chiunque può mostrarsi al meglio di sé, sfruttando qualche trucchetto che può rivelarsi utile anche in situazioni più reali, per esempio per un appuntamento improvviso, o per un colloquio di lavoro proprio dopo una notte insonne …
I motivi per trasformarsi in Cenerentole sono infiniti, quindi teniamoci pronte a salire sulla zucca.
Io sarò la vostra Fata Madrina.

Cos’è l’effetto Cinderella?

I prodotti di bellezza offrono “L’effetto Cenerentola” quando il loro scopo è quello di dare una gratificazione immediata, effimera e temporanea.
Sono prodotti pensati per creare visi perfetti, labbra carnose e occhi luminosi, ma, come suggerisce il nome, i loro effetti hanno una durata limitata: allo scoccare della mezzanotte, i risultati svaniscono.

L’effetto Cenerentola piace così tanto che è impossibile non avere nel proprio beauty i must have per trasformarti in una diva per una sera, capaci di cancellare la stanchezza dal tuo viso e avere una pelle da favola, capelli colorati e lucenti e un make up impeccabile

Sempre più ragazze mi chiedono quanti tra questi prodotti siano realmente efficaci, e che effetto
abbiano sulla pelle e sul suo delicato equilibrio, allora ho provato a fare delle ricerche e, alla fine … 
Be’, anche io ho ceduto alla tentazione e ho provato a fare qualche selfie sfruttando qualche trucchetto.

Tutti i trucchi di Cenerentola

Il viso è sicuramente la zona che più necessita di apparire al meglio, specialmente quando si vuole ottenere il look perfetto per un selfie. Esistono prodotti che eliminano le imperfezioni come discromie, brufoli, segni della stanchezza e rughe.

Impossibile non pensare all’importanza di avere una pelle ben elasticizzata e delle labbra carnose: B-Selfie Italy ne ha fatto il suo cavallo di battaglia, offrendo una linea di self beauty filler che si applicano come cerotti, un’intera linea creata per debellare le occhiaie, per migliorare l’aspetto della pelle, per voluminizzare le labbra sollevando l’arco di Cupido.

I peeling di nuova generazione sono uno strumento ideale per ottenere istantaneamente una pelle di porcellana. Oggi si possono usare con maggior frequenza rispetto al passato, anche se si ha la pelle sensibile: il merito è degli attivi iperdelicati e i derivati botanici come la buccia di quinoa.
L’esfoliazione che producono, oltre a eliminare le cellule morte superficiali, stimola il turnover cellulare, migliora i fenomeni di rifrazione e riflessione della luce e la grana della pelle.
Anche i sieri si possono considerare prodotti flash: grazie alla base acquosa che li rende ideali per veicolare alte concentrazioni di acido ialuronico, hanno un rapido effetto distensivo immediato.

Per migliorare l’aspetto della pelle del viso, io ti consiglio Skin nude air loose Powder di Dior: la texture ultra light e non occlusiva di questa cipria in polvere lascia respirare liberamente la pelle, e forma un naturale scudo contro l’inquinamento, limitando l’assorbimento di particelle nocive. La pelle torna alla sua bellezza naturale , mentre la polvere perfeziona il suo colorito e crea punti luce.

Ma un altro elemento imprescindibile per il selfie perfetto è sicuramente lo sguardo.
Per avere delle impeccabili palpebre sollevate non è più necessario andare dal chirurgo: Wonderstripes propone dei cerottini in silicone, invisibili, da applicare alla piega palpebrale superiore. Basta poi applicare il trucco sulla palpebra tirata su dal cerotto, e il gioco è fatto!

Personalmente, non è un effetto che ho amato molto su di me: preferisco le mie sopracciglia e il mio sguardo naturale: non sarà il più sexy del mondo, ma è reale ed espressivo!
Non possiamo poi dimenticare le lenti a contatto colorate usa e getta, gli spray abbronzanti dall’effetto immediato, le ciglia finte, le extension e le tinte per capelli temporanee… Le possibilità e le combinazioni da provare sono infinite!

Vedersi in modo diverso per ritrovare se stessi

Insomma, l’Effetto Cinderella è utile in varie situazioni ma soprattutto può avere un grande, fantastico pregio: permette di sperimentare e vedere se stessi sotto un’altra luce, osando con colori e dettagli glam per divertirsi e per sentirsi diversi … Almeno fino a mezzanotte. 

Finito l’incantesimo, rimane il piacere di ritrovare la nostra bellezza.

E voi cosa ne pensate di questi trucchi? Ne sfrutterete qualcuno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *